[Vai al contenuto] | [Home page] |

 

 

  • sei in:
  • Home
  • » Amministrazione trasparente
Amministrazione Trasparente

Riordino della disciplina riguardante gli obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni da parte delle pubbliche amministrazioni (Decreto Legislativo n.33 del 14 marzo 2013); le sezioni, le sottosezioni e i relativi paragrafi sono quelli previsti dalla legge, ma numerose voci non sono presenti nella scuola (es. quelle che riguardavano le PA territoriali come Province e Comuni, ma che non trovano corrispondenti nella Pubblica Istruzione).

Responsabile della trasparenza : Dirigente Scolastico .

Si ricorda che il riutilizzo dei dati di cui è prevista la libera fruizione recentemente ribadita dal D. Lgs. 33/2013 è possibile solo ai sensi del D.Lgs. 196/2003 ("Codice in materia di protezione dei dati personali" - Legge sulla Privacy ): nei casi in cui il riutilizzo di tal dati fosse necessario, si deve chiedere il consenso all'interessato per la loro ripubblicazione.

Sottosezioni
  1. Disposizioni generali
  1. Organizzazione
  • Sanzioni per mancata comunicazione dei dati   ( voce attualmente non  prevista nella scuola)
  1. Consulenti e collaboratori

  1. Personale
  • Incarichi amministrativi di vertice (voce non prevista nella scuola, non esistono "incarichi" ma "ruoli dirigenziali", vedasi Dirigente Scolastico)
  1. Bandi di concorso

(Voce non prevista nella scuola).
  1. Performance
  1. Enti controllati
  1. Attività e procedimenti
  1. Provvedimenti
  1. Controlli sulle imprese
  1. Bandi di gara e contratti
  1. Sovvenzioni, contributi, sussidi, vantaggi economici
  1. Bilanci
  1. Beni immobili e gestione patrimonio

  1. Controlli e rilievi sull'amministrazione

Le pubbliche amministrazioni pubblicano, unitamente agli atti cui si riferiscono, i rilievi non recepiti degli organi di controllo interno, degli organi di revisione amministrativa e contabile e tutti i rilievi ancorché recepiti della Corte dei conti, riguardanti l'organizzazione e l'attività dell'amministrazione o di singoli uffici.
  1. Servizi erogati

  1. Pagamenti dell'amministrazione

  1. Opere pubbliche

La scuola non è proprietaria degli edifici in cui ha sede e non appalta opere pubbliche: il proprietario e manutentore delle strutture è il Comune di Albano Laziale.
  1. Pianificazione e governo del territorio

La scuola non opera in tale ambito.
  1. Informazioni ambientali

L'istituto non è proprietario degli ambienti in cui ha sede: il proprietario e manutentore delle strutture è il Comune di Albano Laziale ed esso si occupa di tutti gli obblighi ambientali. La scuola redige invece il DVR (Documento di Valutazione dei Rischi) di ciascun edificio.
  1. Strutture sanitarie private accreditate

La scuola non opera in tale ambito.
  1. Interventi straordinari e di emergenza

La scuola non opera in tale ambito.
  1. Altri contenuti

Altri contenuti

Riferimento normativo: Decreto Legislativo 14 marzo 2013, n. 33

 
 
 



[Torna all'inizio del contenuto] [Torna al menu di navigazione] [Home page]